20 anni dell’Olio DOP del Chianti Classico

20 anni dell’Olio DOP del Chianti Classico

Traguardo importante per la denominazione OLIO DOP Chianti Classico: 20 anni da quando nel 2000 l’olio prodotto nelle colline del Gallo Nero ha ottenuto il riconoscimento, a livello europeo, della certificazione DOP, proprio per quelle specifiche caratteristiche chimiche e organolettiche che gli derivano dal proprio territorio di origine e che a questo lo legano indissolubilmente.

A distanza di venti anni, l’olio DOP Chianti Classico è ancora una piccola nicchia produttiva, ma di qualità elevatissima.

 

Il disciplinare di produzione dell’Olio DOP Chianti Classico

Per produrre olio DOP Chianti Classico è necessario rispettare le regole del disciplinare di produzione, ispirato dall’esigenza di garantire al consumatore il livello qualitativo più alto.

Ne ricordiamo alcune:

  • i frutti raccolti devono essere lavorati entro 3 giorni dalla raccolta, con impianti che consentano di controllare la temperatura;
  • tutto l’olio DOP del Chianti Classico viene estratto “a freddo” (la temperatura di lavorazione non supera i 27°C);
  • la resa può variare da circa 3 a 2 kg a pianta in relazione al numero degli olivi presenti per ettaro (ma in realtà in media è molto più bassa);
  • deve avere almeno l’80% delle olive che derivano dalle quattro varietà principali della zona di produzione (Frantoio, Correggiolo, Leccino e Moraiolo);
  • deve riportare sempre l’annata di raccolta delle olive in etichetta;
  • deve corrispondere a determinati parametri chimici e organolettici che sono migliorativi e/o più selettivi rispetto a quelli previsti per un olio extra vergine non DOP.

 

Caratteristiche del Raccolto 2020

L’andamento stagionale nei mesi di aprile e maggio è stato piovoso e fresco ed ha risolto il grave problema della siccità invernale, che aveva raggiunto livelli molto preoccupanti a fine marzo.

Da inizio giugno è arrivato il caldo e le temperature sono salite sopra i 30°C, determinando una bassa presenza di mosca, tale situazione è continuata anche nel mese di luglio mentre è risultata praticamente assente fine estate.

In prossimità della raccolta le piogge contenute (fortunatamente le grandinate sono state assenti in molte zone) stanno determinando un raccolto di quantità che darà origine ad un olio di altrettanta qualità.

Praticamente pronte alla raccolta sono le varietà precoci e mediamente precoci come il Leccino ed il Pendolino.

 

OLIO DOP Chianti Classico Castelli del Grevepesa sarà disponibile per la vendita presso la nostra Vinoteca ai primi di dicembre.



Torna alla lista News